UGINews

Sintesi UGI in vista del nuovo Decreto FER2

Pubblicato: 06/02/2020 || By RedazioneWeb  || 

In occasione dell'incontro del 22 gennaio 2020 tra il Consiglio dell'UGI, rappresentato dalla Presidente Manzella, il Vice Presidente Corsi e dal Consigliere Vecchieschi e il Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico On. Morani e la sua Segreteria Tecnica, è stato  presentato un documento sulla valutazione di sintesi delle risorse geotermiche Italiane e le posizioni di UGI sul supporto necessario ai vari comparti del settore geotermico, in particolare riguardo la produzione elettrica e gli incentivi del FER2: è assodato che la geotermia è una fonte rinnovabile affidabile perché consente una produzione continua, fondamentale per la stabilizzazione delle reti di trasporto elettrico, per il sostegno nei momenti di scarsa produzione e si presta bene per un uso armonizzato di produzione di energia elettrica, calore e valorizzazione di prodotti chimici contenuti nel fluido. Inoltre la sfida nel migliorare le tecnologie per raggiungere gradi elevati di sostenibilità ambientale della risorsa, per impianti e tecniche sempre più all’avanguardia per la riduzione dell’impatto ambientale, favorisce la crescita professionale di figure competenti altamente qualificate ed un conseguente sviluppo occupazionale di migliaia di unità/anno. l’Italia è all’avanguardia nella progettazione realizzazione ed esercizio degli impianti geotermoelettrici, nella tecnologia volta all’abbattimento delle emissioni di gas e nella componentistica d’impianto. Considerata quindi l'importanza e la rilevanza strategica della geotermia, è fondamentale che il Governo si impegni a supportare il settore intervenendo con incentivi nelle diverse fasi dello sviluppo dei progetti geotermici. Leggi qui il documento di sintesi presentato al Sottosegretario On. Morani