UGINews

Il futuro della geotermia in Africa

Pubblicato: 21/10/2015 || By RedazioneWeb  || 

Martedi 6 ottobre, durante la South African International Renewable Energy Conference (Sairec), è stato ribadito l’enorme potenziale di crescita dell’uso di energia geotermica nel continente africano, in particolare grazie alle grosse capacità del Kenya. Il pieno sviluppo della risorsa è impedito da ostacoli quali indisponibilità del credito, instabilità monetaria, barriere istituzionali e incertezza politica. Unica possibilità di finanziamento per progetti geotermici è costituita dalle istituzioni sovranazionali.

Tra queste istituzioni, vale la pena ricordare la Banca Mondiale, l'Inter-American Development Bank Group, la Banca Europea per la Ricostruzione e Sviluppo, la Banca africana di sviluppo, il Nordic Development Fund e il Fondo OPEC per lo Sviluppo Internazionale.

Per agevolare lo sviluppo della geotermia in Africa, si auspicano quindi la formazione di partenariati pubblici e privati. Dal punto di vista operativo è imortante completare la caratterizzazione del potenziale geotermico in tutto il continente.